Rovinj ’08 – The Official Summary – Part Three

Ultimo intervento croato che conclude il super riassuntino delle vacanze rovignesi di questa banda di mattacchioni. Ovviamente, quest’ultima parte sarà dedicata al luogo che ci ospitato e.. ehm.. dissetato in due delle ultime tre sere.

Monvi
E’ lui o non è lui? Certo che è lui! (cit.) Il magico Monvi! Iniziamo con lo spiegare che cosa sia di preciso. Il Monvi è un ridente agglomerato di bar e locali situato nella periferia rovignese, lontano da case e appartamenti. Tuttavia, non troppo lontano dalla nostra residenza. La prima sera, Mancini, Ravasio e Panzeri fanno da osservatori speciali ed esplorano la zona. Una volta percorse alcune vie tetre ed isolate, siamo attratti a destinazione dall’incessante musica sparata a tutto volume dal suddetto posto. Arrivati, ci troviamo davanti una sottospecie di paesino in miniatura, con una via principale e locali su ambo i lati. Un po’ disorientati, iniziamo a vagolare per i locali, finchè non decidiamo che è ora di mettere qualcosa sul fondo dello stomaco. Mancini si tira indietro, ma Panzeri e Ravasio prendono un bel litro di sangria in due, così per ammazzare il tempo. Dopo la (davvero buona) sangria, si cambia locale e si passa alla zona cocktail. Qui Mancini viene costretta ad unirsi al duo alcolico, ed ordina un Sex On The Beach. Ravasio e Panzeri, per non saper nè leggere nè scrivere, si prendono due Cuba Libre. Interessante il momento della preparazione del cocktail, quando i due giòvani turisti si accorgono che la quantità di Coca Cola aggiunta al Rum è davvero irrisoria. Panico. Ma tra una cazzata e l’altra, anche il Rum corretto Coca Cola va giù. Pausa Wc. Per smaltire un po’ d’alcool, Panzeri sfida i due compagni di bevute a biliardo. Nella tattica sala predisposta per questo fantastico giuoco, Mancini si tira da parte e lascia spazio ai due contendenti maschili, che si sfidano senza esclusione di colpi, fino alla (prevedibile) vittoria finale del sottoscritto, più esperto (o meno brillo?). Per concludere la serata, botta finale nel locale soprelevato. Degna conlusione con Vodka alla Fragola (Ravasio), Baileys (Mancini) e Assenzio (Panzeri, e chi se no?). Ventidue kune ciascuno per questi ultimi bicchierini intensi (il Baileys non lo so, ma fidatevi, l’Assenzio era intenso). Si può tornare a casa. Per giocare a Pinnacola, ovviamente, con succo Ace e biscotti al cocco Valisa. Per poi andare a letto quando ci sono le prime luci del mattino. Scazzottata finale tra Ravasio, evidentemente ubriaco, e Panzeri nel letto, con Mancini in mezzo. Sonno.
La sera seguente, smaltiti i postumi dell’Assenzio, il sottoscritto torna al Monvi accompagnato questa volta da tutto il gruppo, famiglia Malvestiti compresa. Se l’alcool scorre in quantità minore (oddio, il giro finale di Assenzio lo fanno tutti), il delirio è invariato, dato che ad un certo orario ci si fionda nella schiuma di un locale, all’interno del quale si stava svolgendo, pensate un po’, un Foam Party. Mancini, appena entrata, viene bellamente presa e scaraventata nella schiuma da capo a piedi così, giusto per fare, da un simpatico sconosciuto. In seguito anche il sottoscritto si trova costretto ad entrare nella zona schiumosa, per la gioia delle infradito appena acquistate. Il ritorno a casa è tuttavia meno traumatico del giorno precedente. Partita a carte ed infine sonno.
Pensate che sia finita qui, vero? Macchè, c’è l’aneddoto dell’ultima sera. Mancini, Ravasio e Panzeri, una volta abbandonata la famiglia Malvestiti, tornata presto a casa per copul… ehm, riposare, si imbattono in un tedescone di bell’aspetto il quale, tutto sorridente, ci chiede in un buon inglese indicazioni sul "Monfì". Mancini è presa alla sprovvista, Panzeri ride come un idiota, Ravasio tenta di farsi capire. In un turbinio di "road" e "right", il sottoscritto interviene ogni tanto per fare il gioppino (con perle tipo "You turn right… then, right again… and then, ask someone else!" oppure "We went there yesterday night, but we don’t remember how to get there!"), suscitando così il riso (ma anche la compassione, credo) del tedescone. Mancini non riesce a togliergli gli occhi di dosso, mentre alla fine Panzeri prende una decisione, esclama "Follow us!" e si incammina verso la zona tanto desiderata. Improvvisamente, il tedescone si gira, ed ordina ad un branco di suoi amici (tedesconi, of course) di seguirci. Mancini è estasiata, non sa più dove si trova, i suoi poveri ormoni stanno andando ovunque. In qualche modo, la comitiva Deutsch si mette sulle nostre tracce, finchè Ravasio, probabilmente volendo evitarsi un’altra scarpinata, stanco e quasi vinto dal sonno, indica una via che ancora oggi non sappiamo essere giusta ai tedeschi, i quali ringraziano e ci lasciano. Mancini e Panzeri sono allibiti,  avrebbero desiderato scortare il gruppo fino alla meta, la prima per scatenarsi in pista con tutti quei maschioni, il secondo per farsi offrire da bere per le indicazioni fornite. Il rimpianto resta ancora oggi. Ma quella sera Ravasio voleva raggiungere il letto al più presto. E così fece. Sonno.
————————————————————————
Video presenti su Youtube:

Ravasio si scatena in discoteca;
Ravasio e Panzeri al Biliardo Alcolico;
Ravasio e Mancini camminano storti tornando a casa;
Malvestiti, Mancini, Panzeri, Ravasio e Teli cantano un canone;

A breve disponibili la partita di biliardo della seconda sera, il documentario sulla famiglia Malvestiti e il big match di racchettoni Panzeri/Sharapova – Mancini. Stay tuned.

One thought on “Rovinj ’08 – The Official Summary – Part Three

  1. Lavinia 24 agosto 2008 / 01:19

    lol lol lol il tedescone..
    e i pesci uccello😄
    kisses
     

    Mi piace

Sì?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...