Gistel ’11 – Scheet gelaten!

Questa mattina Marlies è scivolata dalla bici e caduta. È scoppiata a piangere e urlare, come previsto. Mi sono avvicinato per darle una mano e vedere se era qualcosa di serio. Ha iniziato a urlare “Nooo! Nooo!”. Pare sia l’ultima moda tra i bimbi di casa Schollaert, urlarmi in faccia “Nooo! Nooo!” ogni volta che chiedo loro se si sono fatti male. È corsa in camera sua. Ho provato a parlarle attraverso la porta chiusa, ma niente. A pranzo è corsa giù e ha detto a Pieter che era arrabbiata con me.

Questa sera, a cena, Pieter le ha chiesto: “Allora, sei amica di Francesco o no?”
“Sì.”
E Jolijn: “Anch’io sono amica di Francesco!”
E Korneel: “Ho fatto una scoreggina!”

(continua)

Korneel S. - L'innocenza di un angelo, la digestione di un facocero

2 thoughts on “Gistel ’11 – Scheet gelaten!

  1. chiara 1 agosto 2011 / 23:24

    voglio adottare lo scorreggione! *-*

    Mi piace

Sì?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...