Otto buoni motivi per cui dovremmo abbandonare il calcio e seguire il salto in alto

Irina Gordeeva (Russia)
Anna Chicherova (Russia)
Svetlana Shkolina (Russia)
Emma Green Tregaro (Svezia)
Justyna Kasprzycka (Polonia)
Blanka Vlašić (Croazia)
Marie-Laurence Jungfleisch (Germania)
Airinė Palšytė (Lituania)

 

3 thoughts on “Otto buoni motivi per cui dovremmo abbandonare il calcio e seguire il salto in alto

  1. Serenate Cinematografiche 19 agosto 2013 / 11:35

    “Temevo” un’analisi socio-culturale sul calcio come sport in cui i soldi e i mercenari la fanno da padroni contrapposta alla genuinità del salto in alto, ma noto con piacere che si vira sulla cara e vecchia gnagna😀

    Mi piace

    • franciswolves 19 agosto 2013 / 17:12

      In realtà l’idea iniziale era quella di elogiare l’atletica in toto, cogliendo l’occasione dei mondiali appena terminati. Ma durante la gara di salto in alto era un continuo restare a bocca aperta, quindi ho preferito far parlare le immagini😀

      Mi piace

Sì?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...