«Don’t say the cat is in the sack when you have no cat in the sack» (cit.)

Antefatto
Qualche mese fa mi ero scagliato contro tale Francesco Pacifico, scrittore e giornalista, per aver dato prova di dubbia professionalità sul numero di settembre di «Rolling Stone». In breve, FP aveva intervistato gli Arctic Monkeys, non proprio gli ultimi arrivati, e si era riferito al cantante del gruppo, Alex Turner, chiamandolo Andy (per tutta l’intervista). Può capitare sul giornalino della scuola, ma su Rolling Stone, accipigna, no. Da qui gli insulti.

Antefatto un po’ meno ante
Due settimane fa, nella nuova rubrica “No, ma belle le recensioni, eh, però quei libri non li leggerò mai”, avevo descritto pro e contro di quattro libri. Di quei quattro, due, Hatching Twitter (di Nick Bilton) Pulphead (di J.J. Sullivan), erano papabili per la tesi di fine specialistica, per la quale – ricordo a chi si fosse sintonizzato solo ora – dovrei tradurre 40000 caratteri di un testo di saggistica non ancora tradotto e pubblicato in Italia. Il morale era discretamente alto.

Antefatto che pian piano si avvicina al fatto
Sabato ho scoperto che l’11 febbraio sarebbe uscito questo:

twIeri, invece, ho scoperto che il 6 febbraio è uscito questo:3828-3

E sapete un po’ chi è il traduttore di Americani? Francesco Pacifico, di cui sopra.

Fatto
Sono a punto e a capo per la tesi. Porca merda.

__________________________________________________________________________

PS: piccola soddisfazione per aver bruciato sul tempo la sezione Notizie Fuffa del Corriere della Sera. Qualche giorno fa avevo proposto alcuni ragionevoli motivi per appassionarsi in massa al curling femminile. Proprio ieri Corriere.it ha proposto uno dei miei motivi (l’ottavo, per la precisione).

8 thoughts on “«Don’t say the cat is in the sack when you have no cat in the sack» (cit.)

    • franciswolves 14 febbraio 2014 / 18:30

      Ma davvero, o parlare in codice o autocensurarmi!

      Mi piace

  1. ro 14 febbraio 2014 / 16:50

    Non ci credo. Ma non può essere un omonimo, vero? Cmq il post sul curling era geniale. Corriere scopiazzone.

    Mi piace

    • franciswolves 14 febbraio 2014 / 18:25

      È lui, è lui, ha tradotto pure altri libri. Mannaggia.

      Mi piace

    • Firmato Ckf 16 febbraio 2014 / 21:14

      Ho ereditato la preveggenza jedi da papà e la maledizione sith da mamma. C’avevi poco scampo

      Mi piace

Sì?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...