Brasil 2014 – Italia-Uruguay, cronaca di una morte annunciata (#12)

Tutto pronto a Natal. Italia col 3-5-2 al grido di CiroImmobileFacciUnGol, Uruguay con Suarez e Cavani pronti a mordere. Con vittoria e pareggio passa l’Italia, ma sarà dura. Io dico 1-1, tanto non ci prendo.

FISCHIO D’INIZIO – Anche oggi tv muta e Gialappa’s in radio. Niente gin tonic, però. Si parte!

2′ Immobile già più mobile di Balotelli nelle altre due partite messe insieme.

3′ Bonucci e le acrobazie a un metro dall’area. Babba bia. Nel frattempo Balotelli prende un pestone e approfitta per sfanculeggiare il primo avversario di giornata.

5′ Ogni minuto c’è qualcuno per terra. Le due squadre, più che da ragazzotti miliardari, sembrano composte da fabbri irlandesi e tuffatori cinesi.

7′ I capelli di Alvaro Pereira mi ricordano qualcosa di brutto ma non so cosa.

9′ Chiellini colpito, tanto per cambiare, sul naso.

10′ Tante botte e poco altro per ora.

12′ Pirlo tira dagli spogliatoi, Muslera papereggia e manda in angolo. Ora che ci penso è un po’ che non fa vaccate.

15′ Della gente si mena a centrocampo, l’arbitro Dracula (questo il suo soprannome accattivante) fa finta di non vedere.

16′ Altri due palloncini in campo! Questa volta uno bianco e uno rosso. Chissà se anche stavolta qualcuno li ha calpestati.

17′ No, i palloncini sono ancora in campo!

18′ Suarez, notoriamente uomo dalle dubbie virtù morali, scoppia i palloncini.

19′ Dopo venti minuti circa posso dire con una certa sicurezza che l’Italia gioca per non prenderle. Why am I not surprised?

21′ La corsa di Immobile è fantastica. Rimbalza come un omino di gomma e muove le spalle come se fosse in piscina.

22′ Giallo per Balotelli che fa esercizi di jujitsu usando la testa di Pereira come punchball. Salta l’eventuale ottavo di finale.

24′ Ola gratuita del pubblico che si sgranchisce le gambe.

27′ Balotelli tira da trenta metri con Immobile pronto a scattare oltre la difesa schierata. Palla fuori di otto metri circa.

28′ Verratti salta due uomini ma Marchisio perde palla. «Ma che palla di merda!» esclama il buon Gherarducci, voce della verità.

30′ Immobile liscia un pallone discreto a centro area.

32′ Altro palloncino in campo, Dracula lo scoppia subito. Balotelli in mezz’ora è stato più a terra che in piedi.

33′ BUFFON! Prima su Suarez, poi su Lodeiro: doppia parata, bei riflessi.

34′ Lo stadio intera fischia Balotelli. «Quando inizia a fare così Balotelli è irritante, parlo per me» dice Santin. Penso sia un’opinione condivisa.

35′ Costa Rica – Inghilterra ancora sullo 0-0.

37′ Zzz.

38′ Caceres ci prova dai 60 metri, palla ampiamente fuori.

39′ COMUNICAZIONE DI SERVIZIO – Oggi il discepolo Marco P., all’orale di terza media, mi annuncia di aver preso 7 in matematica e italiano, 8 in francese e prove invalsi, 9 in inglese. Così, nel caso foste interessati.

40′ Immobile si schianta contro Godin con intere praterie davanti.

43′ Balotelli sbaglia un controllo. I brasiliani, una volta adoranti, lo fischiano senza pietà.

45′ Calcio d’angolo per l’Uruguay. Due minuti di recupero.

45+1′ Chiellini ancora a terra. Per il titolo di miglior simulatore di giornata è una bella lotta tra lui e Balotelli.

45+2′ FINE PRIMO TEMPO – Italia-Uruguay 0-0. Che depressione.

INTERVALLO – Fuori Balotelli! Ebbravo Prandelli. Entra Parolo, però. Confermo, si punta allo zero a zero. Per l’Uruguay esce Lodeiro ed entra Maxi Pereira.

INIZIO SECONDO TEMPO – Subito ammonito Rios. Si spera che qualcuno, per sbaglio, cominci ad attaccare.

47′ Caceres a terra, pure lui oggi pare un feticista dell’erba.

50′ “Cavani usa Splash. Non è molto efficace…”.

52′ Partita inguardabile.

55′ Verratti, colpito agli zebedei qualche minuto fa, zoppica vistosamente.

58′ Siamo arrivati al momento dei lanci di Bonucci. Fermate il calcio, per carità.

59′ INCREDIBILE! UN’AZIONE DI CALCIO! Rodriguez spara a lato da posizione defilata.

60′ ROSSO a Marchisio! Dracula tira fuori il rosso per un piede a martello su una caviglia di Rios. Non pare un fallo cattivo, e la gamba non è tesa, ma negli ultimi tempi i piedi a martello per gli arbitri sono un po’ come il drappo rosso per i tori.

63′ Fuori Pereira, dentro Stuani. Ora è l’Uruguay che fa possesso. Tipica situazione italiana: spalle al muro.

65′ «L’Italia ha perso il controllo del centrocampo» dice Pacchioni. «Si stanno cagando sotto» precisa Gherarducci.

67′ Pirlo spara in curva da fuori area.

68′ ANCORA BUFFON! Incursione di Suarez, tiro d’esterno, manona di Buffon. Angolo.

70′ Doppia opportunità per Immobile! Prima è anticipato in corner, poi è in fuorigioco. Si scalda Cassano?! Davvero?!

71′ Esce Immobile, entra Cassano. «Allora mettiamo Dario Baldan Bembo, già che ci siamo!» urla Gherarducci.

73′ Ancora più velocità per l’Italia. Verratti a terra, sta per entrare Thiago Motta. Tipo la staffetta della Giamaica, insomma.

74′ Dentro Thiago Motta.

75′ Italia racchiusa negli ultimi trenta metri del campo. Dopo settantacinque minuti di apatia, un quarto d’ora di sofferenza.

76′ Ammonito De Sciglio per fallo tattico. Nel frattempo entra Gastòn Ramirez.

79′ Assedio moscio dell’Uruguay. Della gente si rotola in area. Tentato morso di Suarez, risponde Chiellini con una presunta gomitata. Niente per l’arbitro.

81′ GOL DELL’URUGUAY – Godin segna di testa su calcio d’angolo. Giusto così.

83′ Esplulso un tizio della panchina italiana. Pirlo su punizione guadagna un angolo che non porta a niente.

85′ Cross di De Sciglio per nessuno.

86′ Scambio Thiago Motta – Cassano, doppio scambio, triplo scambio, palla persa.

87′ Suarez si mangia un contropiede enorme.

88′ Cross di De Sciglio, Parolo controlla male. Schemi saltati, ritmi da torneo di beach soccer a Viserbella.

90′ CINQUE MINUTI DI RECUPERO

90+1′ Ammonito Muslera per perdita di tempo.

90+2′ Cross rasoterra di De Sciglio, spazza la difesa celeste.

90+3′ Cavani traccheggia, lancia per Suarez, Suarez traccheggia, Rios perde palla.

90+4′ Tutti in area, pure Buffon. Niente da fare.

90+5′ FISCHIO FINALE – Italia – Uruguay 0-1. Ripeto, giusto così. Non tanto per la bravura dell’Uruguay, quanto per il piattume dei nostri.

E va be’: L’Italia è fuori ma la vita va avanti. L’Olanda è ancora dentro, per dire.

https://i1.wp.com/cdn.gunaxin.com/wp-content/uploads/2010/07/Hot_Dutch_Fan.jpg

6 thoughts on “Brasil 2014 – Italia-Uruguay, cronaca di una morte annunciata (#12)

  1. ado 24 giugno 2014 / 21:28

    Minuto 71′, morto dal ridere ahahahah

    Mi piace

    • franciswolves 24 giugno 2014 / 21:38

      Il sig. Gherarducci è la voce della verità, poche balle. Passa per stronzo, ma di solito è lui che fa piegare sempre in due dal ridere🙂

      Mi piace

  2. firesidechats21 24 giugno 2014 / 22:51

    Meritatissimo calcio in culo fuori dai mondiali, davvero. Io spero che tutto questo sia da insegnamento per il prossimo CT (mi pare di aver capito che Prandelli lascia).

    Mi piace

    • franciswolves 24 giugno 2014 / 22:57

      Prandelli si è dimesso, sì, ora c’è da vedere se accetteranno le sue dimissioni. Non mi spiego queste due partite orrende, soprattutto dopo che all’europeo l’Italia aveva fatto davvero bene.

      Mi piace

Sì?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...