Di esordi, anziani in acrilico e mènager in Gore-Tex

Tra dieci giorni circa perderò la verginità agonistica alla Stramilano 2016 e, con il passare dei giorni, gli scenari che si compongono nel boschetto della mia fantasia sono sempre meno gloriosi e sempre più preoccupanti. Ogni tanto mi domando se sia stata una scelta sensata, quella di iscriversi.

Temo la folla. Nella vita, nella corsa. I pettorali a disposizione per la mezza maratona sono settemila. Avete presente correre in mezzo a settemila persone? Per uno abituato – ma neanche troppo – a condividere la strada con i tapascioni della domenica, sarà un discreto trauma. Non sarà facile passare dai passeggiatori canuti in tuta di acrilico, rassicuranti nella loro belligeranza mattutina, ai mènager imbruttiti con l’occhialino a specchio, il giacchino antivento in Gore-Tex e la poderosa quanto incomprensibile combo pantaloncini fru fru – calze compressive (al polpaccio). Un po’ come i calciatori che giocano in maniche corte, ma con i guanti.

(Spero si percepisca l’invidia per il giacchino in Gore-Tex.)

Ogni tanto mi dico che esagero, che accanto a me – ma pure davanti e, proditoriamente pronti all’agguato, dietro – ci saranno delle normalissime personcine con pregi, difetti e sfighe comuni che miliardi e miliardi di normalissime personcine si portano appresso tutti i giorni.

Poi guardo il video promozionale della corsa.

Se gli organizzatori volevano sfatare il pregiudizio del mènager milanese tutto fumo e niente arrosto… no, scherzavo, non volevano sfatare una cippa. E poi ci sono più incongruenze nei primi venti secondi di questo filmatino che in un intero film Marvel. Per esempio:

  • È impossibile che alle 9 in Piazza Duomo si aggiri un solo piccione.
  • Sono le 9 e il mènager è ancora a casa: non esiste.
  • Sono le 9 e il mènager non ha le cuffie nelle orecchie, né sta barcamenandosi in una confrèns cóll fondamentale per il futuro dell’azienda.
  • Sono le 9 e il mènager non sta forwardando alcuna e-mail (tuttavia si trastulla felice e beato col tablet).
  • Il mènager prepara il caffè con la moka: dove sono le cialde, la macchina Nespresso e George Clooney?
  • Il mènager si trastulla pure col cucchiaino, nonostante non ci sia un cazzo da mescolare.

Insomma, un endorsement del businessman-runner che fa del multitasking una way of life, quasi uno state of mind. Fallendo miseramente.

Ma dato che siamo nel 2016, vuoi che non ci sia la versione al femminile? Altrettanto beota, s’intende. Il sorriso imbarazzato (e imbarazzante) a 0:24 è piuttosto indicativo:

Tutto questo per ripetere che sì, ho parecchi dubbi su ciò che mi attenderà a breve. Ma vediamo di cogliere il lato positivo: ci sarà sufficiente materiale umano in vetrina per sfamare questo blog.

Partenza della Stramilano Half Marathon
Diapositiva del materiale umano. Tanto materiale umano. Troppo materiale umano.

E va be’. Ci si prova.

Stramilano 2016 – 45a edizione
20 marzo 2016
Mezza maratona – 21,097 km
Obiettivo: < 1h45′

2 thoughts on “Di esordi, anziani in acrilico e mènager in Gore-Tex

  1. gaberricci 9 marzo 2016 / 02:10

    Intanto, in bocca al lupo!

    In secundis, una precisazione prettamente professionale (sono medico, e per di più mi sono occupato di cervello): tranquillo, le tue reazioni sono del tutto normali!🙂

    In ultimo: pubblicità più brutte gli organizzatori non avrebbero potuto accettarne. Impossibile, proprio.

    P.S.: non vorrei essere nei panni (e, come dicono gli inglesi, soprattutto nelle scarpe) della signora, dopo una corsa di minimo dieci chilometri con le sneaker e senza calzini.

    Liked by 1 persona

  2. Fra 19 marzo 2016 / 19:32

    Crepi il lupo! L’ansia, nel frattempo, è aumentata parecchio😀

    Mi piace

Sì?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...